Application news

Caratterizzazione dei PCM’s (phase change materials)Alcuni materiali hanno la capacità di immagazzinare e rilasciare grandi quantità di energia, modificando il loro stato fisico: sono chiamati Phase Change Materials (PCM). Possono essere utilizzati ad esempio per ridurre al minimo la necessità di condizionamento e riscaldamento: incorporati in pareti di edifici, assorbono calore quando la temperatura esterna è elevata per poi rilasciarlo quando la temperatura diminuisce. Questo mantiene la casa ad una temperatura confortevole.  Migliorare la conducibilità termica del PCM è un elemento importante per aumentare le prestazioni dei materiali per tale applicazione. Un altro utilizzo dei PCM nell’industria è l’uso di calore residuo di reazione esotermica come fonte di energia. In molte applicazioni la temperatura di Cambiamento di fase ed una elevata entalpia di fusione sono ovvi requisiti per questi materiali.  Tuttavia, vi è un altro parametro importante: la stabilità ciclica, al fine di utilizzare il PCM tante volte per lo stoccaggio e il rilascio del calore, a seconda dell’applicazione.

ESPLORA LE NOSTRE SOLUZIONI >